Chiara Vitetta » Blog Archive » The aviator

Chiara Vitetta

"Una vita senza libri è una vita di sete". (Stephen King)

The aviator

Posted by Chiara Vitetta - gennaio 23rd, 2009

the aviatorSalve naviganti,

eccomi e tessere le lodi di un film che ho amato molto: The aviator. Di norma non mi piacciono i film biografici, perché è raro che la vita di qualcuno di famoso, mitizzata da varie vicissitudini, mi risulti abbastanza valida da diventare un bel film. The aviator fa eccezione, eccome!

Questo film di Martin Scorsese del 2004 mi ha rapita, ed è stato uno dei rari casi un cui due ore e quaranta non sono state troppe, non hanno avuto peso, semmai solo la leggerezza di una pellicola che ammalia.

Il protagonista, Howard Huges (Leonardo DiCaprio), è un produttore cinematografico appassionato di aviazione, ma è sopratutto un uomo dal carattere affascinante, capace di superare i limiti delle proprie fobie e di compiere gesti ammirevoli per amore. Un personaggio forte, reso a meraviglia da un Leonardo DiCaprio sempre al massimo delle sue capacità. Nella vita di Howard Huges accadranno molte cose interessanti; e questo, insieme al carattere del personaggio, renderà la vita di quest’uomo meritevole di essere narrata in un film, specie poi se il regista è Scorsese!

Il cast è ottimo, la recitazione altrettanto. Da segnalare oltre a DiCaprio, una Cate Blanchett eccellente nel ruolo di Katharine Hepburn (vincitrice dell’oscar come miglior attrice non protagonista).

Il lato negativo di questo film? Se c’era, mi è sfuggito. Ve lo consiglio vivamente, e aggiungo, dello stesso regista: Gangs of New York, The departed e Taxi driver.

Buona visione!

3 Responses to “The aviator”

  1. blackjack1985 Says:

    Non mi meraviglia che le biografie non ti piacciono… 😉 credo sia lo stesso motivo per il quale, come dici nella pagina chi sono, non ti piacciono i blog!
    Prima o poi vedrò almeno un quarto dei film che consigli….
    a presto!

  2. Alfredo Says:

    Ammetto che questo film non lo avevo visto. E aggiungo che “volontariamente” me lo ero perso… 🙂
    Ammiro molto il Martin Scorsese d’annata, quello di Main Street e Fuori Orario tanto per intenderci. L’ulimo Scorsese è un pò altalenante, riesce ancora a fare gran belle cose, ma ha perso la Grazia..
    Comunque, la tua recensione mi ha messo il pizzicotto all’orecchio. Credo che presto lo vedrò.. E ti farò sapere il mio parere..
    Salutamos

  3. Chiara Says:

    Bene, mi fa piacere invogliarvi a vedere qualche bel film!!! 🙂
    “The aviator” merita davvero, credo che piacerà sia a Blackjack che ad Alfredo!
    Buona visione ragazzi, aspetto il vostro parere! 🙂
    A presto.

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

ATTENZIONE!!! COMPLETA IL CAPTCHA QUI IN BASSO PRIMA DI INVIARE IL COMMENTO: * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.