Chiara Vitetta » Blog Archive » E io pago…

Chiara Vitetta

"Una vita senza libri è una vita di sete". (Stephen King)

E io pago…

Posted by Chiara Vitetta - febbraio 5th, 2009

totò - e io pagoSalve naviganti,

sapete cosa fate quando andate belli belli in libreria a scegliere e comprare un libro? Non credo che siate davvero consapevoli di  cosa state facendo.

State bene attenti a quello che comprate, perché il successo regalato agli scrittori incapaci (o poco capaci) crea danni alla cultura e toglie le giuste ricompense a chi le merita.

Per ogni “Tre metri sopra il cielo” che comprate, per ogni libro-spazzatura che scegliete, pago io! Non apro il portafogli e tolgo quei 12 o 13 euro per pagare sul serio il vostro acquisto, ma pago lo stesso. Pago con la poca visibilità che i librai danno al mio libro, pago con il posto in vetrina che non mi danno pur di mettere “Amore 14” o “Cento colpi di spazzola prima di andare a dormire”, pago sentendomi dire: “Brava, brava, brava” seguito da nulla di concreto.

Sono brava, mi dicono senza aver mai letto il mio libro, però non sono abbastanza brava da meritare una possibilità da tutti.

Allora che vadano tutti al diavolo: se volete aiutare, smettetela con i complimenti e andate a comprare “L’oblio della ragione”! Più fatti e meno parole, fatemi il piacere!

2 Responses to “E io pago…”

  1. Alfredo Says:

    Quando si dice la sinceritàà..:-)..
    Brava Chiara..mi piace chi va diritto al cuore della questione..
    “Si, si parlate.. parlate.. e intanto vi andate a comprare l’opera omnia di Martufello, le “Memorie” di Lino Banfi, “Storia del bidè”, o l’ultimo romanzaccio su adolescenti brufolosi in calore..
    Mi metto a pieno titolo nella “cazziata”.. 🙂
    E ti dò anche una risposta.. sono giorni caotici..
    non so se mi devo spostare da un momento all’altro..
    ma risolte alcune cose, mi precipito in libreria e lo ritiro.. anche perché dove sto ora (in genere sto a Roma, ma adesso sono nel profondo Sud) ho qualche dubbio che le librerie non troppo coraggiose di qua ce lo abbiano.. ma si può sempre ritirarlo no?..
    E’ solo questione di giorni.. o poche settimane..
    Come vedi a una bella domanda onesta, una risposta onesta..:-)
    Ah, è proprio vero.. comprare un libro è come votare.. direttamente per colui che ha scritto il libro.. indirettamente (come voto non dato) per gli altri libri..
    Salutamos

  2. Chiara Says:

    Eh, in realtà non ho dubbi che tu lo comprerai, e non ne avevo nemmeno prima di questo tuo commento! 🙂
    Comunque “nel profondo sud” (eh eh eh!) da qualche parte c’è! 😉
    A presto!

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

ATTENZIONE!!! COMPLETA IL CAPTCHA QUI IN BASSO PRIMA DI INVIARE IL COMMENTO: * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.