Chiara Vitetta » Blog Archive » I 13 spettri

Chiara Vitetta

"Una vita senza libri è una vita di sete". (Stephen King)

I 13 spettri

Posted by Chiara Vitetta - marzo 14th, 2009

I 13 spettriL’horror è un genere difficile, questo è sicuro. Per quanto mi riguarda è difficile che mi piaccia un film horror almeno quanto è difficile che mi piaccia un film comico. Magari è solo che pretendo troppo, visto che l’horror è il genere che preferisco; che ne dite?

I tredici spettri comunque  mi è piaciuto.

Film del 2001 di Steve Beck, è caratterizzato dall’originalità di alcuni elementi, dalla scenografia pazzesca e da alcune scene horror davvero efficaci. Tutti questi elementi ne rendono piacevole la visione.

La storia ruota intorno ad una casa maledetta, elemento stra-utilizzato negli horror, ma rivisto in una chiave diversa, abbastanza originale.

Gli attori se la cavano abbastanza bene, seppure i personaggi siano abbastanza prevedibili, e il livello di tensione è buono: né troppo alto né troppo basso.

Certo non è un film bellissimo, ma se vi piace il genere vi consiglio di vederlo. Nota di merito alla locandina: perfetta per un horror. Infine vi rassicuro: anche se dal titolo potrebbe sembrare, non è per niente la solita storia di case infestate da fantasmi…

Buona visione!

6 Responses to “I 13 spettri”

  1. Alfredo Says:

    Finalmente una donna a cui piacciono i film horror :-).. e che se li vede pure di notte.. santi numi!.. Ma allora hai del fegato? Sai un film che è considerato un capolavoro assoluto del genere? Rosmery Baby di Roman Polansky.. vedilo. Mette davvero brividi ultraterreni.
    Aufwiederseen

  2. Chiara Says:

    E non solo mi piacciono i film horror e il genere è il mio preferito, ma odio i film romantici! 🙂 Eh eh eh! In molti consigliano Rosemary’s baby… lo vedrò di certo. 🙂

  3. bluestraneo Says:

    Oddio…. aspetto con ansia che giuliano legga questo post!! 😉

  4. Chiara Says:

    Perché???

  5. Principe Grottesco Says:

    O MIO DIOOOOOOOOOOOOO
    noooooooooooooooooooo
    Chiara tu non stai bene, sicura di non avere la febbre?
    Solo guardando il trailer mi sono piegato in due dalle risate, fino ad arrivare alle lacrime durante la visione del film.
    La storia fa ridere, i costumi di gomma piuma sono indecenti e la tensione inesistente.
    L’unica cosa che si salva del film è il libro che ha delle belle illustrazioni.
    Comunque se ti piacciono i film horror di questa qualità, ogni lunedì notte all’una su rai3 fanno dei filmettini horror moooolto divertenti.
    Ti dico solo che uno si intitolava “dal coma con vendetta” quindi ti lascio immaginare.
    Un salutone e scusa il luuuungo commento, ciao

  6. Chiara Says:

    🙂 Ma no, dai, a me è piaciuto! Ma hai visto solo il trailer? A volte i trailer sono ingannevoli. Comunque apprezzo molto la sincerità! 🙂
    E torna a trovarmi!

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

ATTENZIONE!!! COMPLETA IL CAPTCHA QUI IN BASSO PRIMA DI INVIARE IL COMMENTO: * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.