Chiara Vitetta » Blog Archive » 543 Emily Dickinson

Chiara Vitetta

"Una vita senza libri è una vita di sete". (Stephen King)

543 Emily Dickinson

Posted by Chiara Vitetta - gennaio 31st, 2010

emily-dickinson

Temo l’uomo di poche parole –
temo un uomo che tace –
l’arringatore – posso superarlo –
il chiacchierone – posso intrattenerlo –
ma colui che pondera
mentre gli altri spendono tutto ciò che hanno –
di quest’uomo diffido –
temo ch’egli sia grande.

(Emily Dickinson)

________________________________

Della stessa autrice:

Emily Dickinson (1243)

3 Responses to “543 Emily Dickinson”

  1. daniele trucchia Says:

    Una grande verità. Bisognerebbe sforzarsi di essere “colui che pondera” per ottenere forza, anziché cedere alla facile tentazione di gridare e parlare (spesso a vuoto) pur di stare a galla. Ma quanti ce ne sono oggi che arringano e chiacchierano di niente, pur riscuotendo successo tra la gente che non sa più capire la forza di chi pondera e di chi sa tacere.

  2. federica Says:

    E’ una citazione o una poesia della Dickinson?

  3. Chiara Vitetta Says:

    Una poesia.

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

ATTENZIONE!!! COMPLETA IL CAPTCHA QUI IN BASSO PRIMA DI INVIARE IL COMMENTO: * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.