Chiara Vitetta » Blog Archive » La blusa del bellimbusto

Chiara Vitetta

"Una vita senza libri è una vita di sete". (Stephen King)

La blusa del bellimbusto

Posted by Chiara Vitetta - aprile 1st, 2010

MajakovskijIo mi cucirò neri calzoni
del velluto della mia voce.
E una gialla blusa di tre tese di tramonto.
Per il Nevskij del mondo, per le sue strisce levigate
andrò girellando col passo di Don Giovanni e di bellimbusto.

Gridi pure la terra rammollita alla quiete:
<<Tu vieni a violentare le verdi primavere!>>
Sfiderò il sole con un sogghigno arrogante:
<<Sul liscio asfalto mi piace biascicar parole!>>

Sarà forse perché il cielo è azzurro
e la terra mia amante in questa nettezza festiva,
che io vi dono dei versi allegri come ninnoli,
aguzzi e necessari come stuzzicadenti.

Donne che amate la mia carne e tu, ragazza
che mi guardi come un fratello,
coprite me, poeta, di sorrisi:
li cucirò come fiori sulla mia blusa di bellimbusto.

(Vladimir Majakovskij)
______________________________________

Dello stesso autore:

Tu
All’amato me stesso
Inno al critico
Dopo i prelevamenti
Il poeta operaio

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

ATTENZIONE!!! COMPLETA IL CAPTCHA QUI IN BASSO PRIMA DI INVIARE IL COMMENTO: * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.