Ti volevo dire

lettereSalve colleghi scrittori o aspiranti tali,

oggi voglio informarvi dell’esistenza di un’iniziativa interessante, promossa da un editore di cui ho avuto modo di parlarvi qualche tempo fa: “Leone editore“.

“Per aiutarvi a far viaggiare i vostri pensieri e per fissarli sulle pagine di un libro, oggetto-ricordo o regalo per eccellenza, Leone Editore lancia l’iniziativa “Ti volevo dire…”.

Pensieri inespressi, frasi mai pronunciate per timidezza, perché non è il momento giusto, perché… perché…

Quando non si trova il coraggio di esprimere a voce i propri sentimenti, le proprie emozioni, le proprie gioie o frustrazioni, ci si può rifugiare nella scrittura, si può lasciare alla pagina bianca il compito di raccogliere le proprie confidenze.

Potete affidarci lettere d’amore o d’addio, lettere genitori-figli, lettere a uno sconosciuto incrociato in metrò, pensieri dal carcere, dichiarazioni d’affetto, memorie di esperienze vissute con qualcuno o altri tipi di messaggio, purché rivolti a un’altra persona e carichi di sentimenti: amore, rancore, gelosia, affetto, rimpianto, gioia, costrizione…

Inviateceli all’indirizzo tivolevodire@leoneeditore.it.

Leone Editore darà vita a un volume disponibile dal 2011 in tutte le librerie.”

Ricordo a tutti voi che Leone Editore non chiede contributi. Buona scrittura e buona fortuna a tutti.

This entry was posted in Comunicazioni ed eventi and tagged , , , , . Bookmark the permalink.

One Response to Ti volevo dire

  1. Roberta says:

    Bellissimo! Partecipo di sicuro! Thanks! ;-D

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ATTENZIONE!!! COMPLETA IL CAPTCHA QUI IN BASSO PRIMA DI INVIARE IL COMMENTO: * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.