Chiara Vitetta » Blog Archive » Il tempo per leggere

Chiara Vitetta

"Una vita senza libri è una vita di sete". (Stephen King)

Il tempo per leggere

Posted by Chiara Vitetta - dicembre 5th, 2010

Daniel Pennac - Come un romanzo

“Sì, ma a quale dei miei impegni rubare quest’ora di lettura quotidiana? Agli amici? Alla tivù? Agli spostamenti? Alle serate in famiglia? Ai compiti?
Dove trovare il tempo per leggere?
Grave problema.
Che non esiste.
Nel momento in cui mi pongo il problema del tempo per leggere, vuol dire che quel che manca è la voglia. Poiché, a ben vedere, nessuno ha mai tempo per leggere. Né i piccoli, né gli adolescenti, né i grandi. La vita è un perenne ostacolo alla lettura.
“Leggere? Vorrei tanto, ma il lavoro, i bambini, la casa, non ho più tempo…”
“Come la invidio, lei, che ha tempo per leggere!”
E perché questa donna, che lavora, fa la spesa, si occupa dei bambini, guida la macchina, ama tre uomini, frequenta il dentista, trasloca la settimana prossima, trova tempo per leggere e quel casto scapolo che vive di rendita, no?
Il tempo per leggere è sempre tempo rubato. (Come il tempo per scrivere, d’altronde, o il tempo per amare.)
Rubato a cosa?
Diciamo, al dovere di vivere.
È forse questa la ragione per cui la metropolitana – assennato simbolo del suddetto dovere – finisce per essere la più grande biblioteca del mondo.
Il tempo per leggere, come il tempo per amare, dilata il tempo per vivere.
Se dovessimo considerare l’amore tenendo conto dei nostri impegni, chi ci si arrischierebbe? Chi ha tempo di essere innamorato? Eppure, si è mai visto un innamorato non avere tempo per amare? Non ho mai avuto tempo di leggere, eppure nulla, mai, ha potuto impedirmi di finire un romanzo che mi piaceva.
La lettura non ha niente a che fare con l’organizzazione del tempo sociale. La lettura è, come l’amore, un modo di essere.
La questione non è di sapere se ho o non ho tempo per leggere (tempo che nessuno, d’altronde, mi darà), ma se mi concedo o no la gioia di essere lettore.
Discussione che Banana-e-stivaletti riassume con uno slogan devastante:
“Il tempo per leggere? Ce l’ho in tasca!”
Alla vista del libro che estrae (Leggende d’autunno, di Jim Harrison) Calze inglesi approva, pensoso:
“Sì… quando si compra una giacca, l’importante è che le tasche siano del formato giusto!””.

(Daniel Pennac)
(da: “Come un romanzo”)

___________________________________________________

Dallo stesso libro:

I 10 diritti del lettore
I buoni e i cattivi romanzi

Ispirati da I 10 diritti del lettore di Daniel Pennac: I 10 diritti dello scrittore

6 Responses to “Il tempo per leggere”

  1. Luca78 Says:

    Moltissime persone che non hanno tempo per leggere, chissà come mai passano giornate intere a fare gossip su Facebook e farsi i fatti degli altri. Ma si sa, la lettura occupa TROPPO tempo che non si ha…Rimanendo in tema scrittura, molte persone che non hanno tempo di leggere trovano sempre il tempo per cercare tutto il giorno editori sul web (spesso sbagliati, nel senso che non pubblicano il genere che loro scrivono e li contattano lo stesso!) e inviare manoscritti, sperando che vangano letti quando loro invece non leggono mai nulla…
    La verità è che un misero libro al mese, anche con mille impegni, lo può leggere chiunque…

  2. Chiara Vitetta Says:

    Ciao Luca,
    concordo con quello che dici. Sarebbe più onesto dire: “Non mi piace leggere, quindi non leggo” anziché nascondersi dietro il tempo che si crede di non avere. Pare che per stare davanti allo specchio molti abbiamo taaaanto tempo a disposizione… idem per stare davanti alla tv a guardare programmi idioti.

  3. Alfrhaed Says:

    “Nel momento in cui mi pongo il problema del tempo per leggere, vuol dire che quel che manca è la voglia. Poiché, a ben vedere, nessuno ha mai tempo per leggere. Né i piccoli, né gli adolescenti, né i grandi. La vita è un perenne ostacolo alla lettura”
    e’ VERO…. se vuoi leggere il tempo lo trovi..a costo di leggere seduto sul water.. o di spararti mezzora alle tre di notte..
    ma se davvero vuoi leggere il tempo lo trovi…

  4. Chiara Vitetta Says:

    Devi leggere questo libro, ti piacerà tantissimo! 🙂

  5. lordbad Says:

    Complimenti per il blog!

    Spero avrai modo di ricambiare la visita sul nostro blog Vongole & Merluzzi, dove tra l’altro nell’ultimo post si parla di un libro appena uscito…

    http://vongolemerluzzi.wordpress.com/2011/03/02/time-of-life-and-others-marvellous-times-recensione/

    Ad ogni modo consiglio Come un romanzo, di Daniel Pennac sui diritti imprenscindibili del lettore!

  6. Chiara Vitetta Says:

    Ciao Lordbad,
    grazie per la visita e per i complimenti.
    Hai (anzi, “avete”) uno strano blog… interessante, comunque. Farò un salto a trovarvi, di tanto in tanto. 🙂

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

ATTENZIONE!!! COMPLETA IL CAPTCHA QUI IN BASSO PRIMA DI INVIARE IL COMMENTO: * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.