La terra girò per avvicinarci

eugenio-montejoLa terra girò per avvicinarci
girò su se stessa e dentro di noi
fino ad unirci finalmente in questo sogno,
come fu scritto nel Simposio.
Passarono notti, nevi, solstizi;
passò il tempo in minuti e millenni.
Un carro che andava a Ninive
arrivò a Nebraska.
Un gallo cantò lontano dal mondo.
La terra girò musicalmente
con noi a bordo;
non cessò di girare un solo istante,
come se tanto amore, tanto miracolo
fosse solo un adagio già scritto molto tempo fa
tra le partiture del Simposio.

____________________________________________

LA TIERRA GIRÒ PARA ACERCARNOS

La tierra giró para acercarnos,
giró sobre sí misma y en nosotros,
hasta juntarnos por fin en este sueño,
como fue escrito en el Simposio.
Pasaron noches, nieves y solsticios;
pasó el tiempo en minutos y milenios.
Una carreta que iba para Nínive
llegó a Nebraska.
Un gallo cantó lejos del mundo,
en la previda a menos mil de nuestros padres.
La tierra giró musicalmente
llevándonos a bordo;
no cesó de girar un solo instante,
como si tanto amor, tanto milagro
sólo fuera un adagio hace mucho ya escrito
entre las partituras del Simposio.

(Eugenio Montejo)

__________________________________

Dello stesso autore:

Fino a quando girerà la terra

This entry was posted in Poesie and tagged , , , , . Bookmark the permalink.

2 Responses to La terra girò per avvicinarci

  1. Francesco Alberto says:

    manca la traduzione del verso

    en la previda a menos mil de nuestros padres

    o, forse, non ho capito io.

  2. Ciao Francesco,
    a dire io vero non so nulla di spagnolo… ho trovato entrambe le versioni in rete e in mancanza di specifiche competenze in materia, mi sono dovuta fidare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *