No all’editoria a pagamento – Il logo

no-alleditoria-a-pagamento-logoSono sempre stata contro l’editoria a pagamento, anche quando sapevo poco o nulla di come funzionasse questo ambiente. Attraverso questo sito ho cercato e cerco di informare il maggior numero possibile di persone sugli svantaggi dei questa modalità di pubblicazione e sulle fregature in cui si può incorrere accettando di scendere a certi compromessi.
Dopo anni di lotte viene spontaneo, ad un certo punto, rendere noto in modo immediato il proprio pensiero, magari con un logo da inserire in maniera permanente in un punto visibile del proprio sito.

no-eapOrmai da tempo gira in internet il logo No EAP, cioè No all’Editoria a Pagamento. Addirittura lo si trova sui siti di alcuni editori. Non so chi sia stato a crearlo, ma è bello scoprire che molti vogliono esprimere la propria opinione sull’editoria a pagamento con un logo ben visibile a tutti.

Ho pensato spesso di inserirlo nel mio sito, ma volevo qualcosa di diverso, un’immagine che fosse rappresentativa del concetto, non semplici lettere nere e rosse su un fondo bianco.
Oggi vi presento il mio logo contro l’editoria a pagamento; l’immagine che vedete qui a destra; un omino che snobba l’editoria a pagamento e si rifiuta di accettarla. Credo che renda perfettamente il mio pensiero.

Se siete anche voi contro l’editoria a pagamento e volete inserire il mio logo sul vostro spazio web, accomodatevi. Dovete fare solo due cose: 

1. Tenere conto delle regole della licenza Creative Commons che ho scelto, quindi non modificare l’immagine, non spacciarla per vostra e non usarla a scopo commerciale (cliccate sull’immagine qui sotto per saperne di più).

 creative commons

Questa opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Condividi allo stesso modo 3.0 Italia.

2. Il logo deve essere collegato al link a questa pagina: http://www.chiaravitetta.it/consigli-per-aspiranti-scrittori/no-alleditoria-a-pagamento/ in modo che chiunque clicchi sull’immagine possa leggere le istruzioni relative al suo utilizzo. 

Per qualunque dubbio o domanda, contattatemi direttamente a questo indirizzo: chiaravitetta1985@gmail.com

Ringrazio Giuliano Picciotto, il giovane artista che ha disegnato l’omino rendendo perfettamente l’immagine che avevo in testa.

This entry was posted in Mestiere esordiente and tagged , , , , , , . Bookmark the permalink.

12 Responses to No all’editoria a pagamento – Il logo

  1. Ayame says:

    Il logo lo creò due anni fa la casa editrice Zero91 🙂

  2. Che efficienza e prontezza! 🙂 Grazie!

  3. Posso prendere l’immagine così com’è e inserirla nel mio blog o devo aggiungere anche “Questa opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Condividi allo stesso modo 3.0 Italia”?

  4. Ciao! Caspita, ho dato le istruzioni precise in un’altra pagina del sito e non ho neanche pensato di aggiungerle qui… Grazie di avermelo fatto notare. 🙂 Ora ci sono anche in questo post.
    Puoi mettere l’immagine così com’è senza “Questa opera è distribuita etc etc…”, basta che cliccando sull’immagine si arrivi qui:
    http://www.chiaravitetta.it/consigli-per-aspiranti-scrittori/no-alleditoria-a-pagamento/
    Mi fa piacere che tu voglia metterla sul tuo sito. Verrò a vedere come sta! 😉

  5. Ho provato ad inserire il logo con il link sul mio blog, costruendo il codice html, ma non so perchè il logo mi appare enorme, forse dovresti fornire tu il codice…

  6. Bisogna adeguare le dimensioni, ma mi intendo poco di codice html, wordpress aiuta molto. Provo ad inviarti una versione più piccola dell’immagine.

  7. ok, adesso è perfetto :-))

  8. pasric says:

    Brava, Chiara, l’editoria a pagamento è composta da un manipolo di mezzuomini.

  9. Grazie Pasric! 🙂

  10. Larì says:

    Ciao Chiara, io collaboro con Zero91, la casa editrice che ha creato il logo e che ha anche organizzato incontri e tavole rotonde in merito (l’ultima lunedì al salone internazionale del libro di Torino). Segnalo la pagina facebookhttps://www.facebook.com/NOEditoriaAPagamento e il blog http://blog91.zero91.com/category/editoria-a-pagamento/
    Più siamo meglio è, servono tante voci per ripulire l’editoria!

  11. Verrò a vedere che aria tira! 🙂 Grazie per la segnalazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *