Tre fiammiferi

fiammiferoTre fiammiferi accesi
uno per uno nella notte
il primo per vederti tutto il viso
il secondo per vederti gli occhi
L’ultimo per vedere la tua bocca
E tutto il buio per ricordarmi queste cose
mentre ti stringo tra le braccia

(Jacques Prévert)

__________________________________

Dello stesso autore:

I ragazzi che si amano
La disperazione è seduta su una panchina
Canzone del sangue
Ospedale silenzio

This entry was posted in Poesie and tagged , , , , , , , , , , . Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ATTENZIONE!!! COMPLETA IL CAPTCHA QUI IN BASSO PRIMA DI INVIARE IL COMMENTO: * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.