La mente altrui

il santuario delle ragazze morte“Solo superficialmente conosciamo la mente altrui e l’altrui comportamento. Vediamo il volto educato, la maschera pubblica, ma su quel che c’è sotto possiamo solo fare congetture. In genere, però, se le maniere sono educate e ligie alle convenzioni, tendiamo a credere che anche il resto sia tale. Ma qual è il fondamento di questa nostra inferenza? Per quale motivo l’Io segreto delle persone dovrebbe essere altrettanto educato e ligio alle convenzioni? Se l’atteggiamento manifestamente innocuo dell’Io visibile è l’effetto della paura, allora l’Io nascosto di una persona può assumere qualsiasi forma”.

(Stephen Dobyns)
(da: “Il santuario delle ragazze morte”)

This entry was posted in Estratti e citazioni and tagged , , , , , . Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *