Consigli per aspiranti scrittori

Sei un aspirante scrittore alla disperata ricerca di consigli? Puoi scrivermi qui:

chiaravitetta1985@gmail.com

Puoi chiedermi un parere su un contratto di edizione, sulla strategia da adottare per contattare gli editori, persino sul tuo romanzo appena scritto, se credi che il mio parere possa essetti d’aiuto. Sappi che sono una lettrice esigente e critica nonché una persona estremamente sincera. D’altra parte, se cerchi solo complimenti e pacche sulle spalle, ti è sufficiente un familiare o un amico e non hai certo bisogno di rivolgerti a me.

Perché metto il mio tempo a tua disposizione? Semplice: quando avevo appena iniziato questa avventura, spaesata e totalmente inesperta, ho spesso pensato: “Quanto vorrei poter parlare con qualcuno che ne sa più di me…” e quindi eccomi qua.

Se anziché scrivermi vuoi curiosare tra generici consigli, eccotene subito tre, i più importanti:

1. Mai pagare per pubblicare un libro. Tra editore ed autore deve avvenire uno scambio equo: l’autore mette la propria opera, frutto del suo ingegno, l’editore mette il capitale per stampare il libro, le proprie capacità per renderlo appetibile (scelta della copertina, pubblicità etc) e la rete distributiva per farlo arrivare ai lettori. Una volta venduto il libro, un tot di guadagno va all’autore, un altro tot all’editore. Chi chiede soldi agli autori non si può dire un editore, ma solo uno stampatore e quella è tutt’altra storia.

2. Persevera, non arrenderti alle prime difficoltà. Se ci credi abbastanza e lavori duro, prima o poi i risultati arriveranno.

3. Non firmare niente senza aver prima chiesto il parere di qualcuno che ne capisce più di te. Cerca in rete informazioni sugli editori che contatti e in special modo su quelli che ti propongono un contratto.

Questi tre consigli sono il punto di partenza, ma naturalmente è molto importante anche come ci si presenta agli editori, come appare il nostro libro, quali editori selezionare, perciò per ognuno di questi aspetti voglio darti delle indicazioni specifiche in 5 fasi:

Fase 1: preparare il manoscritto

Fase 2: scrivere la sinossi

Fase 3: scrivere il curriculum

Fase 4: scrivere la lettera di presentazione

Fase 5: scegliere gli editori da contattare

 

34 Responses to Consigli per aspiranti scrittori

  1. Pingback: “L’oblio della ragione”, di Chiara Vitetta - Born Again

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ATTENZIONE!!! COMPLETA IL CAPTCHA QUI IN BASSO PRIMA DI INVIARE IL COMMENTO: * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.