Chiara Vitetta » Sullo scrivere

Chiara Vitetta

"Una vita senza libri è una vita di sete". (Stephen King)

Sullo scrivere

Immagini-di--SCRITTURA

“Scrivere è magia, è acqua della vita come qualsiasi altra attività creativa. L’acqua è gratuita. Dunque bevete. Bevete e dissetatevi”.

(Stephen King)

_________________________

“Esiste una sola scuola: quella del talento”.

(Vladimir Nabokov)

_________________________

“Non dirmi che la luna splende, mostrami il riflesso della sua luce nel vetro infranto”.

(Anton Checov)

_________________________

“Scrivere è una malattia, come la perla”.

(Robert Musil)

_________________________

“La poesia è una pittura che si muove e una musica che pensa”.

(Emile Deschamps)

_________________________

“Meglio scrivere per sé stessi e non aver pubblico, che scrivere per il pubblico e non aver sé stessi”.

(Cyril Connolly)

_________________________

“Matto o pazzo per natura, savio per scrittura”.

(Proverbio)

_________________________

“La lettura rende un uomo completo, la conversazione lo rende agile di spirito e la scrittura lo rende esatto”.

(Francis Bacon)

_________________________

“L’uomo costruisce case perché è vivo, ma scrive libri perché si sa mortale”.

(Daniel Pennac)

_________________________

“La parola abbaglia e inganna perché è mimata dal viso, perché la si vede uscire dalle labbra, e le labbra piacciono e gli occhi seducono. Ma le parole nere sulla carta bianca sono l’anima messa a nudo”.

(Guy de Maupassant)

_________________________

“Non è la bellezza che mi conduce a te, scrittura, bensì la perdizione dell’anima”.

(Amal al-Juburi)

_________________________

“Con l’inchiostro, una mano può innalzare un furfante ed abbassare un galantuomo”.

(Proverbio)

_________________________

“L’osservare, il meditare, il disegnare, il colorire sono i quattro fondamenti su’ quali riposa tutto il magistero dello scrivere”.

(Giuseppe Bianchetti)

_________________________

“Io scrivo perché scrivere mi dà il massimo piacere artistico possibile. Se il mio lavoro piace a pochi sono lusingato. Se no, non soffro affatto”.

(Oscar Wilde)

_________________________

“Perché scrivo? Per paura. Per paura che si perda il ricordo della vita delle persone di cui scrivo. Per paura che si perda il ricordo di me. O anche solo per essere protetto da una storia, per scivolare in una storia e non essere più riconoscibile, controllabile, ricattabile”.

(Fabrizio De André)

_________________________

“Chi mira a divenire un grande scrittore deve disprezzare le cortesie ed i favori; perché tanto più facilmente e tanto più alto ascende, quanto più si fa padrone di se medesimo”.

(Giuseppe Bianchetti)

_________________________

“Comincia così: sistemate la vostra scrivania nell’angolo e tutte le volte che vi sedete lì a scrivere, ricordate a voi stessi perché non è al centro della stanza. La vita non è un supporto per l’arte. È il contrario”.

(Stephen King)

_________________________

“Metti a nudo il tuo cuore, e la gente starà ad ascoltarti per quello – e solo quello è interessante”.

(Joseph Conrad)

_________________________

“Voglio che la scrittura mostri come sono complicate le cose e sorprendenti. Voglio emozionare i lettori, ma senza trucchi. Voglio che pensino sì, quella è vita. Perché è la reazione che ho io di fronte alla scrittura che ammiro di più. Una sorta di meraviglioso sbalordimento”.

(Alice Munro)

_________________________

“Come faccio a far capire a mia moglie che anche quando guardo fuori dalla finestra sto lavorando?”.

(Joseph Conrad)

_________________________

“Non c´è nulla di sorprendente come la vita. Tranne lo scrivere. Lo scrivere. Sì, certo, tranne lo scrivere, l´unica consolazione che abbiamo”.

(Orhan Pamuk)

_________________________

“È bello scrivere perché riunisce le due gioie: parlare da solo e parlare a una folla”.

(Cesare Pavese)

_________________________

“Cercando la parola si trovano i pensieri”.

(Joseph Joubert)

_________________________

“I veri grandi scrittori sono quelli il cui pensiero occupa tutti gli angoli e le pieghe del loro stile”.

(Victor Hugo)

_________________________

“Un uomo non può scrivere bene se non è anche un po’ un buon lettore”.

(Clement Marot)

_________________________

“Scrivere non è niente più di un sogno che porta consiglio”.

(Jorge Luis Borges)

_________________________

“Gli autori più originali non lo sono perché promuovono ciò che è nuovo, ma perché mettono ciò che hanno da dire in un modo tale che sembri che non sia mai stato detto prima”.

(Wolfgang Goethe)

_________________________

“Un uccello non canta perché ha una risposta, canta perché ha una canzone”.

(Maya Angelou)

_________________________

“Scrivere non c’entra niente col fare soldi, diventare famoso, crearsi occasioni galanti, agganciare una scopata o stringere amicizie. Alla fine è soprattutto un modo per arricchire la vita di coloro che leggeranno i tuoi lavori e arricchire al contempo la propria. Scrivere è tirarsi su, mettersi a posto e stare bene. Darsi felicità, va bene? Darsi felicità”.

(Stephen King)

_________________________

“Se pensi con chiarezza, scriverai con chiarezza; se i tuoi pensieri sono meritevoli, altrettanto meritevole sarà la tua scrittura. Ma se il tuo modo di esprimerti è scadente, è perché i tuoi pensieri sono scadenti; se è limitato, è perché tu sei limitato. Se hai le idee confuse e ingarbugliate, come puoi aspettarti di esprimerle con lucidità? Se le tue conoscenza sono scarse o poco sistematiche, come possono le tue parole essere chiare e logiche? E senza il robusto sostegno di una filosofia operativa, come puoi fare ordine nel caos? Come fai a compiere previsioni e valutazioni chiare? Come puoi percepire a livello quantitativo e qualitativo l’importanza relativa di ogni briciola di conoscenza che possiedi? E senza tutto questo come puoi essere mai te stesso? Come fai ad avere qualcosa di originale da proporre all’orecchio ormai sazio del mondo?”.

(Jack London)

2 Responses to “Sullo scrivere”

  1. Marina Says:

    mi spiace che non sia stato citato il grande scrittore, lo scrittore, uno dei più grandi in assoluto

    “Scrivere è rimanere sott’acqua e trattenere il fiato”
    francis Scott Fitzgerald

  2. Chiara Vitetta Says:

    Ciao Marina, Fitzgerald non è stato citato semplicemente perché non ho letto ancora nulla di suo (ma provvederò presto, eh! ;-)) quindi non mi è capitata sotto gli occhi nessuna sua frase sullo scrivere. Poi non cito tutte le frasi sullo scrivere che leggo qui e là, ma soltanto quelle che sento più affini a come io vedo e sento la scrittura.

    Grazie di aver commentato, torna quando vuoi! 🙂

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

ATTENZIONE!!! COMPLETA IL CAPTCHA QUI IN BASSO PRIMA DI INVIARE IL COMMENTO: * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.